Questo sito utilizza solo cookie tecnici neessari per la visione del sito. Accetti? maggiori informazioni

Facebook Twitter
Carrello vuoto

La Filiera Corta

Produttore e consumatore: mai così vicini con la Filiera Corta
Consumatori protagonisti e aziende consapevoli. Il modello è semplice e i risultati straordinari. Si acquista direttamente dai produttori locali e si contribuisce a diffondere le colture tipiche, la biodiversità e le tradizioni gastronomiche.

La Filiera Corta è il modello di distribuzione naturale dei prodotti Biologici: più redditività per le imprese, più potere di acquisto per i consumatori.

La Filiera Corta coinvolge tutti: rispetta l’ambiente, chi lo lavora e chi lo vive.

Ce n’è per tutti: i vantaggi della Filiera Corta

La Filiera Corta garantisce un ritorno sicuro. A breve e a lungo termine. Nessuno può vantare questi risultati. La Filiera Corta è un ottimo investimento che paga da subito.

Prezzi trasparenti e risparmio: i prodotti passano direttamente dal produttore al consumatore senza altri soggetti intermedi. Ecco perché il prezzo finale al consumo è trasparente e più economico per chi acquista e la remunerazione è più equa per chi produce.

L’ambiente ringrazia. Meno consumi d’energia, più tutela delle tradizioni: meno imballaggi, meno spostamenti. Si riducono rifiuti, traffico e inquinamento; i prodotti locali sono il nucleo della Filiera Corta. La biodiversità, i gusti locali, le ricette e le tradizioni sono fortemente valorizzati; il rispetto della stagionalità e della freschezza degli alimenti acquistati sono la garanzia di un prodotto migliore.

Ridistribuzione delle risorse per uno sviluppo sostenibile: è un modello per il consumo che diffonde la cultura e la conoscenza del territorio e della sua gestione sostenibile.

Più informazioni per il cittadino/consumatore: il cittadino/consumatore può conoscere direttamente i produttori, i loro metodi di lavoro, la storia dei cibi che mette in tavola.

Più sicurezza alimentare: la filiera corta riduce la possibilità di contaminazione del cibo e facilita il controllo sulla sua tracciabilità.