Questo sito utilizza solo cookie tecnici neessari per la visione del sito. Accetti? maggiori informazioni

Facebook Twitter
Carrello vuoto
Catalogo => Produttore Cooperativa Sociale L'Arcolaio - Sicilia

Scopri il produttore

Cooperativa Sociale L'Arcolaio - Sicilia

L'Arcolaio

Sicilia, Siracusa

L'Arcolaio è una cooperativa sociale di tipo B nata a Siracusa nel 2003 con lo scopo primario di offrire percorsi qualificati di reinserimento sociale e lavorativo ai detenuti della Casa Circondariale di Siracusa. L'attività principale svolta dalla cooperativa è oggi la produzione dolciaria da agricoltura biologica. L'idea è nata alla fine degli anni '90, quando il consorzio di cooperative sociali CON.SOLIDA.S., dopo aver condotto all'interno del carcere di Siracusa varie attività formative, ha elaborato, di concerto con la Direzione, un progetto per l'inserimento lavorativo dei detenuti nella produzione di pane e biscotti ed ha promosso la costituzione della cooperativa L'Arcolaio, a cui è stata successivamente affidata la gestione dell'attività.
Nel corso degli anni la produzione di pane è stata progressivamente abbandonata e ci si è dedicati alla produzione di paste di mandorla e di altri dolci tipici della tradizione siciliana.
Nel 2005 è stato creato il marchio registrato "Dolci Evasioni", accompagnato da uno specifico progetto grafico e di confezionamento.

L’Arcolaio vuole perseverare sulla linea scelta della qualità sociale globale, continuando a cercare coerenze di valori, legandosi al territorio e alle sue eccellenze. Intende inoltre continuare a dare il suo contributo all’evoluzione del sistema penitenziario verso una vera funzione rieducativa; allo sviluppo del consumo critico e alla valorizzazione dei prodotti locali; all’attenzione alla salute e all’ambiente; alla solidarietà con i paesi del Sud del mondo; al rafforzamento delle esperienze di economia sociale come fattore evolutivo e riequilibrativo del mercato.

Il laboratorio dove vengono realizzati i prodotti “Dolci Evasioni” si trova all’interno della Casa Circondariale di Siracusa, una struttura di recente costruzione collocata in una zona agricola a circa sei chilometri di distanza dalla città. Grazie alla presenza nella struttura penitenziaria di locali già destinati ad attività produttive di questo tipo, è stato possibile creare un grande ed efficiente laboratorio, dotato di attrezzature moderne, nel rispetto di tutte le normative sanitarie e di sicurezza del lavoro. Coniugando la più avanzata tecnologia alimentare con i metodi tradizionali di produzione artigianale, nel laboratorio vengono realizzati prodotti tipici di eccellenza, come le paste di mandorla, gli amaretti e il preparato per il latte di mandorla, tutti certificati da agricoltura biologica. Il laboratorio è potenzialmente in grado di realizzare notevoli volumi di prodotto finito e, parallelamente, di dare opportunità di inserimento ad un significativo numero di detenuti. Allo stato attuale vengono prodotti, in media, 50 kg di prodotto al giorno ed impiegati a tempo pieno 4 detenuti. L’obiettivo è di quadruplicare questi numeri. Dal punto di vista riabilitativo, il laboratorio è uno spazio nel quale diventa possibile costruire percorsi reali di cambiamento e di reinserimento sociale. Sotto la direzione di un maestro pasticciere i detenuti acquisiscono una professionalità e ritrovano la piena dignità di lavoratori, avendo riconosciuti tutti i diritti e le tutele previsti dal contratto nazionale di lavoro delle cooperative sociali. Particolare cura viene posta a stabilire delle relazioni che siano attente ai bisogni della persona, in un clima di rispetto reciproco, ottenendo l’adesione convinta dei detenuti ad una proposta lavorativa impegnativa, che esige la massima attenzione alle rigorose procedure richieste nella produzione di alimenti.